Fondatori del GAD

  • Lo sviluppo tecnologico e l'abbattimento dei costi dei sistemi di ripresa digitale tramite CCD ha reso possibile anche agli astrofili l'uso di questi strumenti, una volta riservata agli Osservatori professionali.

    Nel 1991 Raffaele Maulella e Claudio Lopresti, dell'Istituto Spezzino Ricerche Astronomiche , cercano di usare al meglio una fotocamera CCD, entrano in contatto con altri astrofili in Italia che affrontano gli stessi problemi di elaborazione delle immagini. E 'viva l'esigenza di incontrarsi e scambiarsi esperienze ed idee, così all'Astron di Milano il 14 giugno 1992 nasce il Gruppo di Astronomia Digitale, coordinato da  Claudio Lopresti  (Istituto Spezzino Ricerche Astronomiche).

  • 1985/87  Preistoria dell'Astronomia Digitale amatoriale. Si comincia a indagare il senso di una nuova tecnologia che potrebbe stravolgere la maniera di fare l'astronomia degli astrofili. Ma i termini CCD e elaborazione immagini vengono pronunciati con la differenza rispetto alla parte degli astrofili che si rende conto, in questa fase, che il divario tecnologico è integrato dal mondo professionale e quello amatoriale rischia di diventare incolmabile

    1988/89  Si tentano le prime elaborazioni numeriche dell'immagine, con telecamere e digitalizzatori. Si adattano programmi e dispositivi esistenti ad una sperimentazione fatta in campo astronomico

    24.08.90  Elaborazioni di immagini con telecamere, in attesa che il CCD mostri la loro comparsa tra gli astrofili. Cometa Levy 1990 (l'Astronomia 105 / dic.90)

    21.09.91  Congresso UAI di Bologna del 1991 - Nascono i primi programmi di elaborazione di immagini alternative a quelli commerciali all'opera di astrofili italiani. Viene presentato il programma AL di Raffaele Maulella dell'Istituto Spezzino Ricerche Astronomiche, uno dei primi software amatoriali

    08.03.92  Verbale del Consiglio Direttivo UAI (Covo - BG) - Proposta di Claudio Lopresti per la formazione di una Sezione UAI di Astronomia Digitale. Il CD dà mandato esplorativo per requisito. (da Astronomia UAI n. 8 1992)

    14.06.92  Mostra Astron Videosat a Milano - Riunione "Gruppo di lavoro" dalla quale scaturì il controllo dei dati al programma di coordinamento del gruppo

    07.92  Tramite la rivista Astronomia UAI viene annunciata l'interesse di un "Gruppo di lavoro << Astronomia Digitale >> dell'Unione Astrofili Italiani (Astronomia UAI n. 4 1992)

    Contemporaneamente viene proposta una scheda-censimento e di adesione al gruppo di lavoro (Astronomia UAI n. 4 1992) - Proposte di attività, tuttora in corso

    25.04.93  I ° Convegno del "Gruppo Astronomia Digitale" e Fotometria a La Spezia, presso l'Istituto Nautico dal titolo << Fotometria stellare digitale e stelle alternative >>

    1 / 2.10.95  2 ° Convegno del GAD a La Spezia, organizzato dall'IRAS

    Claudio Lopresti, coordinatore del GAD, entra nel Consiglio Europeo della IUAA

    15.02.95  il GAD diventa Gruppo di Lavoro Europeo della IUAA (Gruppo di lavoro sull'astronomia digitale della IUAA Europea)

    24.02.95  scoperta supernova 1995 e da Alessandro Gabrijelcic

  • 28.02.95  scoperto pianetino 1995 DZ1 da R.Calanca e M.Facchini

  • 20 / 21.05.95  Workshop di Locarno in Svizzera

  • .............................
  • ... seguono, con cadenza annuale, I CONVEGNI DEL GAD ...
   

* Spezia Astronomia *  

   

Calendario Eventi Astronomia GAD  

   
Feed not found.
© ALLROUNDER